Sassi contro migranti nel Foggiano, colpiti alla testa da auto in corsa. Tre feriti in ospedale

I cittadini stranieri si stavano recando al lavoro nei campi

Nuovo lancio di pietre contro i migranti nel Foggiano. Un giovane del Gambia di 22 anni è stato colpito da una sassaiola all’altezza del bivio per San Marco in Lamis, sulla SS89. L’aggressione risale a stamattina attorno alle ore 5:30. La vittima è finita a terra con la testa sanguinante. Ha poi raccontato di essere stato raggiunto da una serie di lanci di pietre provenienti da un’auto in corsa. Le forze dell’ordine lo hanno raggiunto in ospedale dove hanno trovato altri due migranti, uno di 20, l’altro di 30 anni, anche loro feriti da sassi in varie parti del corpo e sempre nella stessa zona della SS89. I cittadini stranieri si stavano recando al lavoro nei campi.

Resta aggiornato su Facebook, clicca qui -> http://www.facebook.com/immediatonet



In questo articolo: