Bottiglie e buste di plastica, vetro e tanti altri rifiuti: sub in mare per salvare le acque delle Tremiti

Si è svolta ieri la prima giornata subacquea CleanUp 2019 voluta dall’ Ente Parco Nazionale del Gargano in collaborazione della Capitaneria di Porto

Si è svolta ieri la prima giornata subacquea CleanUp 2019 voluta dall’ Ente Parco Nazionale del Gargano. Programmata per il 10 luglio era stata rimandata al giorno successivo per avverse condizioni mare. I subacquei si sono immersi in mare come cacciatori di tesori ma con uno scopo ben preciso: rubare al mare il tesoro più pericoloso. Decine di bottiglie di plastica, buste, bottiglie di vetro e tanti altri rifiuti abbandonati e trasportati dalle correnti sono stati portati sulla riva.
Ricco bottino dunque grazie anche alla collaborazione della
Capitaneria di Porto – Delegazione di Spiaggia delle Isole Tremiti.





Change privacy settings