Picchia la moglie brutalmente, lei corre in Caserma e lo denuncia. Arrestato 42enne a Trinitapoli

A Trinitapoli i carabinieri della locale Stazione hanno arrestato in flagranza del reato di maltrattamenti in famiglia un 42enne che, nella propria abitazione, al culmine della ennesima lite, aveva aggredito dapprima verbalmente e poi fisicamente sua moglie, procurandole lesioni. La donna, dopo l’episodio, è corsa in caserma, dove ha raccontato ai carabinieri anni di vessazioni, aggressioni e maltrattamenti subiti.

Il 42enne è stato arrestato e sottoposto agli arresti domiciliari in un’altra abitazione, dove si trova tutt’ora sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari, disposta nei suoi confronti dal GIP del Tribunale di Foggia che ha convalidato l’arresto.