Serie B, si pronuncia anche Galliani: “Calpestato il Foggia, una gravità inaudita e inopportuna”

Adriano Galliani, attuale amministratore delegato del Monza (ex Milan) ha parlato della vicenda legata all’annullamento dei play-out in Serie B. “Il Foggia ha già subito 6 punti di penalizzazione, che hanno negato alla squadra una salvezza conquistata sul campo. Modificare le regole a campionato concluso è di una gravità, a mio avviso, inaudita e inopportuna, oltre che senza precedenti – ha dichiarato -. Il sindaco della città pugliese ha dichiarato di essere indignato per il trattamento riservato a tifosi, società e comunità sportiva, che in termini economici hanno dato molto alla Serie B. Sono state calpestate tutte queste componenti”.

E ancora: “Nell’estate 2018 è stato fatto trascorrere più di un mese per decidere quante squadre avrebbero partecipato alla cadetteria, adesso – ha concluso l’ex dirigente del Milan – è stata impiegata appena qualche ora per sentenziare favoriti e danneggiati dalla sentenza che retrocede il Palermo”.



In questo articolo: