Alunni del Marconi di Foggia nei laboratori d’analisi del Gruppo Telesforo, formazione sulla biologia con curvatura biomedica

L’accordo è finalizzato a promuovere la diffusione nei licei scientifici del percorso di potenziamento di Biologia con curvatura biomedica

Il MIUR, Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, in attuazione dell’accordo Quadro 3095 del 21 Marzo 2017 sottoscritto dal Ministero e Gli Ordini dei Medici e degli Odontoiatri volto a promuovere la diffusione nei licei scientifici del percorso di potenziamento di Biologia con curvatura biomedica, a conclusione dell’iter di valutazione delle candidature, ha adottato con il decreto 0001211 del 30 agosto 2018, l’elenco delle 35 istituzioni scolastiche secondarie di secondo grado in cui il percorso verrà attuato e tra queste il “Liceo Scientifico Marconi di Foggia”.

Il percorso della prima annualità è composto da 4 nuclei tematici di 10 ore ciascuno (L’apparato Tegumentario, l’apparato muscolo-scheletrico, il tessuto sanguigno e il sistema linfatico e l’apparato cardiovascolare) più altre 10 ore di attività laboratoriali da eseguirsi presso strutture sanitarie individuate dal competente Ordine dei Medici. Gli alunni dell’Istituto Marconi, 23 in tutto, hanno potuto così effettuare il completamento del loro percorso teorico-pratico presso i laboratori delle “Case di Cura Riunite Villa Serena e Nuova San Francesco” e del “Centro di Ricerche Cliniche e Ormonali Srl”, entrambe facenti capo al Gruppo Telesforo, che ancora una volta si dimostra un punto di riferimento non solo nell’assistenza sanitarie e sociosanitaria, ma anche nella formazione e divulgazione del pensiero scientifico.

Infatti le iniziative del Gruppo proseguono lunedì 13 Maggio presso la sala conferenze della Clinica San Francesco, con il convegno “Robotica e Medicina: come cambia la vita del paziente”, patrocinato dell’Ordine dei Medici di Foggia e organizzato dal Gruppo Telesforo in collaborazione con la FIDAPA Sezione Foggia Capitanata, in cui saranno relatori i professori Giuseppe Carrieri e Michele Cassano.