Karateca di 14 anni ferito, trasferito a Casa Sollievo della Sofferenza. Sequestrato palasport

A causa dell’impatto il ragazzo ha riportato un trauma cranico e lo schiacciamento di uno zigomo e dell’arcata sopraccigliare

Un karateca di 14 anni è rimasto ferito al volto ieri nell’impatto con una porta di calcio nel Pala Borgia di Barletta, il palazzetto dello sport, durante l’allestimento di una manifestazione di arti marziali, per la precisione di Kata e Kumite, che oggi avrebbe portato in città circa 200 atleti da tutta la Puglia di età compresa fra i 12 e i 15 anni. Stamani, però, l’impianto è rimasto chiuso dopo che la Procura di Trani ne ha disposto il sequestro per accertare le cause dell’incidente.
A causa dell’impatto il ragazzo ha riportato un trauma cranico e lo schiacciamento di uno zigomo e dell’arcata sopraccigliare. Da prima soccorso sul posto, è stato poi trasferito subito a San Giovanni Rotondo (Foggia) presso la Casa Sollievo della Sofferenza. Sul posto sono intervenuti agenti della polizia locale che stanno ascoltando i presenti per ricostruire l’accaduto. Le indagini in corso stabiliranno se la porta sia stata spostata o se il ragazzo se l’è tirata addosso.



In questo articolo: