Salice Nuovo a Foggia, ancora interdetta la viabilità sul ponte. Collaudi rinviati fino al 25 maggio

I cittadini della zona sono molto indignati. Tutto il pronto, il ponte è da tempo ultimato, ma vengono costantemente rinviati i collaudi

Problemi al Salice Nuovo a Foggia per la proroga, adottata con ordinanza comunale nei giorni scorsi dal dirigente al traffico, il comandante Romeo Delle Noci, dei provvedimenti di circolazione contenuti adottati in Via del Salice Nuovo (tratto compreso tra le traverse XII e XV) sino al giorno 25 maggio 2019.

I cittadini della zona sono molto indignati. Tutto pronto, il ponte è da tempo ultimato, ma vengono costantemente rinviati i collaudi, creando così numerosi disagi alla circolazione e alla vita dei residenti. Nel testo dell’ordinanza si fa preciso riferimento alla ditta.

“E’ fatto obbligo dell’assuntore dei lavori (che resta unico responsabile per i danni a persone o cose che dovessero verificarsi per mancanza, insufficiente od inadeguatezza di segnalazione, sollevando il Comune ed il personale da esso dipendente, da qualsiasi pretesa e azione giudiziaria), di adottare, a propria cura e spese, gli accorgimenti necessari per la sicurezza e di provvedere agli altri obblighi previsti dell’ Art. 21 del Codice della Strada e relativo al Regolamento di Esecuzione, nonché alla posa d’idonea segnaletica di preavviso ed il ripristino della segnaletica tuttora vigente ad avvenuta ultimazione dei lavori, a cura e spese dell’Impresa che esegue i lavori”, si legge.



In questo articolo: