Psr, il Tar dà ragione alla Regione Puglia. “Ora riprendiamo tutti gli adempimenti sulla graduatoria”

Il Tribunale ha dichiarato l’improcedibilità dei ricorsi riguardante relativi al bando della Sottomisura 4.1A del PSR Puglia 2014-2020, dedicato agli investimenti strutturali delle aziende agricole

Il Tribunale Amministrativo Regionale, con sentenza numero 513/2019 emessa ieri, ha dichiarato l’improcedibilità dei ricorsi riguardante relativi al bando della Sottomisura 4.1A del PSR Puglia 2014-2020, dedicato agli investimenti strutturali delle aziende agricole.
La sentenza dà ragione alla Regione Puglia e all’attività procedurale e istruttoria svolta fino ad oggi. Si proseguirà, fa sapere l’Assessorato regionale Agricoltura, a tutti gli adempimenti a seguire la graduatoria pubblicata lo scorso 15 marzo 2019 con Determinazione dell’Autorità di Gestione PSR Puglia n. 47.