Disordini Padova-Foggia, la Digos individua tifoso rossonero. Per lui denuncia e DASPO

Perquisita abitazione di un 23enne. Sotto sequestro giubbotto, cappello e occhiali

Individuato e denunciato un 23enne tifoso del Foggia dalla Digos di Padova. Per il giovane si profila il Daspo per quel petardo lanciato durante il match dei rossoneri all’Euganeo lo scorso 16 febbraio. L’ordigno esplose sulla pista di atletica. Per quel fatto, la società dei satanelli venne sanzionata (1500 euro di multa).

Le immagini hanno fatto il resto. Grazie alle telecamere, la polizia è arrivata al 23enne e ne ha perquisito l’abitazione. In casa, gli agenti hanno sequestrato il giubbotto con il logo del gruppo ultras Borgo Croci 1993, un paio di occhiali da sole e un cappellino, il tutto perfettamente corrispondente all’abbigliamento indossato nel giorno della partita. 

Quella partita fece molto discutere anche per il comportamento della tifoseria veneta che non lesinò pesanti cori all’indirizzo dei foggiani e del calciatore Billong.



In questo articolo: