Schiuma e monnezza nel torrente, tra coltivazioni di pomodori e broccoli. La discarica di Bonassisa a Striscia la Notizia

Nel servizio di Pinuccio i filmati delle “manovre notturne”. Un macchinario aspira percolato e lo spedisce in acqua. “Il proprietario dell’impianto noto per i biscotti al sindaco di Cerignola”, che lo denunciò

Manovre poco usuali nella discarica di Deliceto. Nella notte, un macchinario aspira percolato e lo spedisce nel torrente in un flusso schiumoso molto grande che attraversa coltivazioni di grano, pomodori e broccoletti. Acqua utilizzata dagli agricoltori che lavorano nei pressi di quella zona. Insomma, un fenomeno assai preoccupante per la salute pubblica. Il caso è stato portato all’attenzione da Striscia la Notizia grazie ad un approfondimento dell’inviato pugliese, Pinuccio. “La discarica non stocca più rifiuti perchè satura ed in attesa di ampliamento” – hanno spiegato in trasmissione. Le “manovre notturne” servono ad aggirare i costi di smaltimento, pratica purtroppo molto comune nel mondo malavitoso legato al business dei rifiuti.

“I contadini reclamano – spiega una fonte anonima a Striscia -. Ma nessuno fa niente”. Pinuccio ha provato invano a contattare il proprietario dell’impianto (titolare della BWind, ex Agecos, ndr), un’impresa quasi impossibile. “Questa persona, tra l’altro, è coinvolta in una storia di biscotti regalati al sindaco di Cerignola (che denunciò subito l’accaduto, ndr)”. Il riferimento è a Rocco Bonassisa, beccato per la mazzetta al primo cittadino insieme all’ex presidente degli edili, Gerardo Biancofiore. Per questa vicenda, Bonassisa ha patteggiato mentre Biancofiore andrà a processo.

IL SERVIZIO DI STRISCIA >>> CLICCA QUI

Seguici su Facebook: http://www.facebook.com/immediatonet