Lavori su ponti e canali, Carpino avvia cantieri a 5 anni dalla morte di Antonio Facenna

Il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano sarà domani a Carpino per inaugurare due importanti interventi per proteggere il centro abitato dal rischio inondazioni e da calamità che in passato hanno determinato enormi danni e la perdita di vite umane. Il pensiero va al giovane allevatore Antonio Facenna, rimasto vittima dell’alluvione del 2014 sul Gargano.

Con Emiliano ci saranno il sindaco di Carpino Rocco Di Brina, gli assessori Raffaele Piemontese e Leonardo di Gioia, Elio Sannicandro in qualità di soggetto attuatore per il dissesto idrogeologico. Saranno presentati nel dettaglio gli interventi effettuati, relativi al rivestimento del canale Antonino, al collegamento del canale con il Fosso Orlando, e la costruzione di un nuovo ponte. L’appuntamento per il taglio del nastro è domani, lunedì 18 marzo, alle ore 10 a Carpino, in località Ponte Pinceria.