Sfida a tre a Lucera, saranno Primarie per tentare di scalfire la leadership di Tutolo

Si scontreranno tre uomini: Giuseppe Bizzarri, Michele Consalvo e Ettore Orlando

Saranno Primarie anche a Lucera, il 31 marzo. Hanno consegnato le firme tre aspiranti, nessun leghista, dal momento che la Lega nella città sveva è molto divisa e frazionata e il numero uno, la personalità più in vista, l’imprenditore Vincenzo Fortunato ha preferito non scendere in campo.

Si scontreranno tre uomini.

Giuseppe Bizzarri esponente di Puglia Popolare che quindi a Lucera è nel centrodestra, anche perché la situazione politica lucerina è molto fluida e non è detto che il Pd appoggi il sindaco uscente Antonio Tutolo, anzi. Pezzi dem sono in attesa delle Primarie del centrodestra.

Ha sciolto la riserva il commercialista azzurro Michele Consalvo, dopo più di un tentennamento e di uno stop. Dietro di lui tutta la nomenclatura lucerina con l’ex sindaco Labbate in testa. E infine il meloniano Ettore Orlando, strenuo oppositore di Antonio Tutolo per la vicenda di Maia Rigenera.

Resta fuori il fittiano Mario Alfonso Follieri, il cui appoggio insieme a quello di Peppino Pica diviene ora determinante. 

In alto, da sinistra, Bizzarri, Orlando e Consalvo