“Sdegno e solidarietà per il Foggia Calcio”, il presidente della Lega Balata condanna gli atti criminali

Ferma e dura presa di posizione del presidente di B dopo i gravi fatti che hanno coinvolto la società rossonera la scorsa notte. “Massimo auspicio e fiducia che le indagini in corso possano consentire di assicurare alla giustizia gli autori di questi gesti criminali al più presto”, ha dichiarato

I tre atti intimidatori al Foggia Calcio, indirizzati ai patron Sannella e ai calciatori Iemmello e Busellato, ha smosso anche la reazione del presidente della Lega B, Mauro Balata.

“Sdegno, condanna, solidarietà sono i sentimenti che muovono il presidente della Lega B Mauro Balata, a nome di tutta l’associazione, ad una ferma e dura presa di posizione dopo i gravi fatti che hanno coinvolto la società Foggia calcio e due suoi giocatori – si legge in una nota ufficiale emessa pochi minuti fa -. Totale censura da parte di tutta la Serie B per quanto accaduto al Foggia e ai calciatori Busellato e Iemmello, oggetto di attentati criminali compiuti da individui che nulla hanno a che fare con i tifosi, con il calcio e con lo sport. La nostra è una condanna senza se e senza ma, con l’auspicio e la fiducia che le indagini in corso possano consentire di assicurare alla giustizia gli autori di questi gesti criminali al più presto. Al contempo siamo vicini ed esprimiamo solidarietà alle vittime di queste azioni”.



In questo articolo: