Ossigeno per la laguna di Lesina, 312mila euro per proteggere ecosistemi e biodiversità

Obiettivo possibile attraverso la gestione e il monitoraggio integrativo del sito Natura 2000 interessato da attività di pesca

Importanti novità per la laguna di Lesina. Tra i principali provvedimenti approvati oggi dalla Regione Puglia ce n’è uno relativo alla pesca. A Bari è stato approvato dalla Giunta il Progetto “Monitoraggio, ripristino e gestione del sito Natura 2000 – Laguna di Lesina (Clean&Care)” e lo schema di Accordo con CNR IRBIM, Comune di Lesina e ARPA Puglia, per un costo complessivo di 312.000 euro.

“Obiettivo generale del progetto – fanno sapere dalla Regione – è proteggere, mantenere e, nel caso, ripristinare la biodiversità e gli ecosistemi della Laguna di Lesina, attraverso la gestione e il monitoraggio integrativo del sito Natura 2000 interessato da attività di pesca e mediante un approccio partecipativo tra gli stakeholder (politici, scienziati, pescatori) che condividono responsabilità e interessi sull’ecosistema lagunare”.



In questo articolo: