Via alla “Nuova Orbitale di Foggia”, un’opera da 30 milioni. Stravolgerà la città

L’arteria, che sarà lunga 6 chilometri, sarà utile a definire una nuova viabilità di scorrimento che non duplichi le funzioni dell’esistente tangenziale extraurbana

Il sindaco di Foggia, Franco Landella, e gli assessori comunali con delega ai Lavori Pubblici e all’Urbanistica, Antonio Bove e Francesco D’Emilio, domani, martedì 5 febbraio, alle 10.30, presenzieranno simbolicamente all’avvio dei lavori relativi alla realizzazione della “Nuova Orbitale di Foggia”.
La nuova arteria, che sarà lunga 6 chilometri e che è stata finanziata con un importo pari a 30 milioni di euro, sarà utile a definire una nuova viabilità di scorrimento che non duplichi le funzioni dell’esistente tangenziale extraurbana.

Quest’ultima sarà preferenzialmente dedicata al traffico di attraversamento, mentre alla nuova Orbitale saranno riservate le funzioni di accesso ai servizi urbani e il collegamento dei frontisti presenti lungo il tracciato. Il progetto prevede che la nuova infrastruttura parta da via Lucera, all’incrocio con via La Torre, per terminare in viale degli Aviatori all’altezza dell’innesto per la statale 655 per Candela. La cerimonia di avvio dei lavori avverrà in via Antonio De Mita.

Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come



In questo articolo:


Change privacy settings