Princes, trasferimento per 55 dipendenti da Angri a Foggia. Proteste in Campania

Oggi si è tenuto il tavolo di confronto in Prefettura a Salerno insieme ai sindacati Cisal, Cigl e CISL per aprire il dialogo con la multinazionale Mitsubishi – Princes LTD

Oggi si è tenuto il tavolo di confronto in Prefettura a Salerno insieme ai sindacati Cisal, Cigl e CISL per aprire il dialogo con la multinazionale Mitsubishi – Princes LTD circa il trasferimento “forzato” di 55 dipendenti specializzati a Foggia.

“Siamo contrari alla delocalizzazione della Princes Ltd dall’Agro Sarnese Nocerino e non accettiamo che i dipendenti vengano costretti a scegliere tra famiglia e posto di lavoro. Sul caso Princes LTD di Angri ho presentato un’interrogazione al Ministro Luigi Di Maio: chiediamo di valutare posizioni alternative al trasferimento! Una “deportazione” simile rischierebbe di impoverire ulteriormente il tessuto occupazionale e produttivo dell’Agro Sarnese-nocerino” dichiara la deputata del MoVimento 5 Stelle Virginia Villani.

“Siamo spiacenti dell’esito negativo di questo primo incontro, ma non ci fermeremo, infatti abbiamo chiesto già l’apertura di un tavolo di confronto presso il Ministero del lavoro e dello sviluppo economico, mentre continuiamo sul territorio anche insieme all’amministrazione di Angri a cercare soluzioni alternative ai trasferimenti”, conclude Villani.

Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come



In questo articolo: