Anziana malata di Alzheimer presa a sprangate in RSA di Troia. È a Casa Sollievo in condizioni critiche

La vittima trasferita d’urgenza presso l’ospedale di San Giovanni Rotondo. Si trova nel reparto di chirurgia maxillo facciale

Brutale aggressione in una RSA per anziani di Troia. Nella notte del 20 gennaio scorso, una donna di circa 70 anni affetta da Alzheimer è stata trasportata in ospedale a Foggia con gravi lesioni al volto. La vittima sarebbe stata colpita con una spranga di ferro da un altro paziente della struttura.

L’anziana è stata poi trasferita presso l’ospedale Casa Sollievo della Sofferenza a San Giovanni Rotondo. Attualmente è ricoverata in condizioni critiche presso il reparto di chirurgia maxillo facciale del nosocomio di San Pio.

Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come



In questo articolo: