I fratelli Baffino di Mattinata e un pregiudicato di Cerignola nell’ultimo blitz dello Stato contro la mafia

Tre distinti decreti di sequestro anticipati d’urgenza emessi, su richiesta del Questore di Foggia, dal Tribunale di Bari a carico di noti malviventi

Nella prima mattinata di ieri e alle prime ore di oggi, agenti della Polizia di Stato della Questura di Foggia e Militari della Guardia di Finanza di Foggia hanno dato esecuzione alla misura di prevenzione patrimoniale di tre distinti decreti di sequestro anticipati d’urgenza emessi, su richiesta del Questore di Foggia, dal Tribunale di Bari a carico di tre noti pluripregiudicati di cui due – i fratelli Antonio e Andrea Quitadamo, come anticipato ieri da l’Immediato –, sono elementi di spicco della criminalità organizzata garganica nel Comune di Mattinata, sciolto per infiltrazioni mafiose ed attualmente amministrato da una commissione straordinaria, mentre l’altro soggetto colpito è un cerignolano appartenente alla criminalità locale.

I dettagli delle operazioni saranno illustrate nella conferenza stampa che si terrà alla Questura di Foggia, alle ore 11:00 presso la sala conferenze.

Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come



In questo articolo: