Mezzo istituto Pascal coi termosifoni spenti. Quanti guai nelle scuole di Foggia

“Gli studenti delle classi interessate al mal funzionamento non sono entrati rischiando ammonizioni e sospensioni”

Corre sui social l’ultima segnalazione di disservizi nelle scuole di Foggia. Dopo il caso della “San Lorenzo” sulla quale l’amministrazione ha fatto chiarezza in mattinata, ecco la situazione che si sta verificando al Blaise Pascal.

“La scuola – segnalano in una lettera – ha la caldaia dei termosifoni con due linee separate. Metà scuola ha i termosifoni spenti. Già da una settimana prima dell’inizio delle vacanze di Natale, si presentava questa situazione. Durante i 15 giorni di vacanze non è si è provveduto a sistemarli. Ieri al rientro scolastico la situazione era sempre la stessa: termosifoni spenti e temperature basse in metà della scuola. Oggi non è cambiato nulla e chissà per quanto tempo dovremmo rimanere in questa situazione. In compenso oggi gli studenti delle classi interessate al mal funzionamento, non sono entrati rischiando ammonizioni e sospensioni”.



In questo articolo: