Luigi Miranda aderisce alla Lega. “Partito ha mia stessa visione della società”

Prime parole da leghista: “Ritrovo a livello regionale un segretario capace e dinamico, che ho il piacere di conoscere da tempo”

Il Presidente del Consiglio Comunale di Foggia, Luigi Miranda ha aderito alla Lega. Di seguito una sua dichiarazione e quella del segretario regionale Andrea Caroppo.

“Ho deciso di aderire alla Lega innanzitutto per una affinità ideale e valoriale. Nella Lega persiste una visione di società che più mi è vicina e che mi ha convinto, già venti anni fa, che solo il centrodestra  avesse una concezione chiara di cosa fosse necessario al nostro Paese, per garantire ai cittadini sicurezza, equità, giustizia ed una speranza per il futuro. Per me la politica non è un mestiere o una professione, ma è passione ed entusiasmo. Nella Lega riconosco quella spinta e tensione ideale che la politica deve mantenere se non vuole diventare semplice gestione, quella sintonia con i problemi reali e concreti dei cittadini”.

E ancora: “L’adesione alla Lega è ancora più convinta, perché ritrovo a livello regionale un segretario capace e dinamico, che ho il piacere di conoscere da tempo. Ad Andrea Caroppo mi unisce, infatti, una lunga amicizia ed una condivisione di idee e di valori che sono alla base del suo quotidiano agire politico. Trovo, inoltre, un gruppo a livello locale formato da ottimi dirigenti ed amministratori con i quali ho avuto il piacere di lavorare in questi anni nel Consiglio Comunale di Foggia ed in generale in tutta la Capitanata. A loro ed a tutto il Partito offro il mio modesto contributo, affinché trovino concretezza i progetti di rilancio della nostra amata terra, nel solco di un gioco di squadra nel quale  credo e al quale, secondo le indicazioni del Partito, non farò  mancare il mio apporto”.

La stretta di mano tra Caroppo e Miranda

Dichiarazione Andrea Caroppo

“L’adesione alla Lega dell’amico Luigi Miranda mi riempie di soddisfazione. Lo conosco da tempo, e ne conosco le qualità umane, politiche e professionali. Posso affermare con certezza che per il partito la sua adesione è un valore aggiunto. Con lui la Lega foggiana e quella pugliese diventano ancora più forti e competitive. A lui mi accomuna la passione per la politica, l’entusiasmo e la voglia di fare, ma soprattutto la volontà di restituire dignità e prospettiva alla nostra Regione, mortificata da quasi 15 anni di governo della sinistra. Vogliamo una Puglia orgogliosa della sua storia, protesa al futuro, libera dalle logiche della vecchia politica, che torni ad essere la locomotiva economica del Mezzogiorno. Vogliamo una Puglia intraprendente e dignitosa, che abbia a cuore i suoi cittadini, e non ne lasci indietro neanche uno. Questa è la Puglia che abbiamo nel cuore, questa è la Puglia che io e Luigi Miranda e tutti gli amici della Lega vogliamo. E la costruiremo Comune per Comune, in ogni territorio provinciale, sicuri che i pugliesi saranno dalla nostra parte nel tentativo di scardinare un sistema di potere spregiudicato e arrogante”.



In questo articolo: