A Natale ti regalo la nuova maglia del Foggia! Da Iemmello a Kragl: “Vogliamo tornare a vincere”

“Lunedì col Venezia sarà fondamentale l’apporto dei tifosi, sono vitali”, ha detto capitan Agnelli. “Abbiamo lavorato sul nuovo modulo, ci sono grandi margini di miglioramento”, ha rassicurato invece Fabio Mazzeo

Cosa ti regalo a Natale? Il Foggia Calcio ha presentato la nuova maglia rossonera che i giocatori indosseranno già dal prossimo lunedì in occasione della gara allo Zaccheria contro il Venezia.  E se sotto l’albero i tifosi sognano una serie di vittorie e punti in classifica, il club rossonero lancia un’idea molto gradita per grandi e piccoli. La maglia si presenta con righe rosse e nere, loghi degli sponsor nella parte anteriore, mentre numero e nome del giocatore sono scritti bianco in bianco nella parte posteriore. Piccoli dettagli che differenziano l’attuale maglia con la nuova in vendita presso lo Store dei Mercati di Città la Prima in via Zara.

A presentare la nuova maglia erano presenti il capitano Cristian Agnelli, Fabio Mazzeo, Pietro Iemmello e Oliver Kragl. “Vogliamo tornare a vincere” – dichiarano in coro i giocatori -. La gara col Venezia sarà fondamentale per risalire la classifica e tornare alla vittoria che manca dallo scorso 6 ottobre.  “Vi  ringraziamo di essere venuti e di essere presenti sempre così numerosi – ha detto il capitano -. Siamo pronti, ci sono tante partite da giocare in questo ultimo mese, l’apporto dei tifosi sarà vitale”. “Abbiamo lavorato sul nuovo modulo, ci sono grandi margini di miglioramento – ha aggiunto Fabio Mazzeo -. Qualcosa di postivo c’è stato, domenica non è stato facile. Siamo positivi”.

La squadra di Grassadonia è tornata con un punto da La Spezia.“Pareggio contro una squadra in salute, capisco il malumore, per noi però è un buon punto – ha rassicurato l’attaccante Pietro Iemmello -. Sto bene, man mano che andremo avanti troverò la giusta condizione. E’ sempre bello indossare questa maglia”. E infine Olly:“Vogliamo vincerle tutte, per ora non è stato così, non è la fine del mondo – ha detto il tedesco Kragl -. Lunedì vogliamo i tifosi dalla nostra parte. La vittoria è utile a tutti, tifosi e giocatori. Come terzino ho fatto il possibile a La Spezia, gioco dove mi dice il mister. Certo per le mie caratteristiche forse andrei meglio più avanti e puntare la porta”.

Selfie e autografi sulla nuova maglia del Foggia, l’affetto e il calore non sono mancati neanche questa volta. Le condizioni ci sono tutte, ora bisogna vincere!





Change privacy settings