Tragedia a Sant’Agata di Puglia, ex senatore Novi muore investito da mezzo nettezza urbana

Sono in corso le indagini per ricostruire la dinamica dell’incidente. Sul posto sono intervenuti sanitari e forze dell’ordine

Un gravissimo incidente, in pieno centro a Sant’Agata di Puglia, è costato la vita all’ex senatore Emiddio Novi, che in questi giorni stava trascorrendo un periodo di vacanza nel comune del Foggiano. Secondo le prime informazioni disponibili, la vittima sarebbe stata investita in piazza XX settembre da un mezzo della nettezza urbana mentre si recava all’edicola per acquistare i giornali. L’incidente è successo questa mattina alle 8 circa.

Novi è nato il primo gennaio 1946 nel centro dei Monti Dauni, prima di una lunga carriera nel giornalismo e in politica nelle fila di Forza Italia. Dal Roma al Giornale d’Italia, è lungo il percorso nei quotidiani dopo la laurea in Giurisprudenza. Nel 1994, è stato eletto deputato per la prima volta nella circoscrizione di Napoli, città dove viveva. In quel periodo, ha ricoperto l’incarico di vicepresidente del gruppo FI alla Camera dei deputati.

Al Senato arriva nel 1996, dove viene nominato vicepresidente del gruppo Forza Italia e componente della Commissione Lavoro e componente, nella XIII e XIV legislatura, delle Commissioni bicamerali, antimafia e vigilanza Rai. Alle elezioni amministrative del 1997 di Napoli viene candidato a sindaco per il Popolo delle Libertà. Al Comune è stato capogruppo di FI fino al 2001.

Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come