Sorprendono ladri in casa, scatta inseguimento. Arrestato un foggiano dalla polizia

Gli agenti sono intervenuti presso un’abitazione di Borgo Tavernola dove era stata segnalata la presenza di topi d’appartamento

La scorsa notte a Foggia, intorno alle ore 1.30, agenti della Polizia di Stato del Reparto Volanti della Questura, hanno tratto in arresto Giuseppe Procaccini, classe 1974 foggiano, per furto e lesioni personali. I poliziotti sono intervenuti presso un’abitazione di Borgo Tavernola dove era stata segnalata la presenza di ladri d’appartamento.

Infatti, poco prima, a seguito della segnalazione pervenuta sul cellulare di “allarme intrusione”, il proprietario e i suoi due figli erano giunti in casa notando scappare due persone. Ne è scaturito un inseguimento per le campagne, in seguito al quale un uomo successivamente identificato in Procaccini, è stato bloccato. Nella circostanza il fuggitivo nel tentativo di guadagnare la fuga, ha colpito con un pugno al volto uno degli inseguitori.

Nell’abitazione è stata rilevata la forzatura della porta d’ingresso e di quella interna nonché la presenza di oggetti di proprietà della famiglia già pronti per essere asportati. Procaccini, assolte le formalità di rito, è stato accompagnato presso la propria abitazione agli arresti domiciliari, in attesa del rito per direttissima su disposizione del Pubblico Ministero della locale Procura.





Change privacy settings