Puglia Pride: sfila anche Impegno Donne Foggia, madrina Luxuria. Frecciate al ministro Fontana

Organizzato per dire no alle discriminazioni riguardanti l’intero l’universo LGBTQI

Puglia Pride oggi a Barletta dove oltre 1500 persone hanno marciato per difendere i propri diritti, contro l’omofobia e a favore dell’omosessualità. Presente anche l’associazione Impegno Donne Foggia mentre la madrina della manifestazione è stata Vladimir Luxuria, anche lei proveniente dal capoluogo dauno. Il Pride è stato organizzato per dire no alle discriminazioni riguardanti l’intero l’universo LGBTQI, che combatte quotidianamente contro i pregiudizi, l’odio, l’omofobia e la transfobia.

21 le realtà associative e movimenti, tra i quali Arcigay, Agedo, Osservatorio Giulia e Rossella, i centri antiviolenza Safiya, Save e Riscoprirsi, Arci Cafiero, Hastarci Trani, Cgil Bat, Anpi Bat, Lezzanzare, Nudi e TGenus. Stoccata di Luxuria al ministro della famiglia Lorenzo Fontana: “Lui una fontana, noi una marea”, in seguito alle dichiarazioni su aborto e famiglie arcobaleno. In prima fila nel corteo presenti anche Nunzio Liso e Nicola Giuliani, protagonisti nel 2016 della prima unione civile a Trani.

foto Repubblica Bari