Bimbo salvato da soffocamento, padre incontra questore e poliziotti eroi. Commossi ringraziamenti

L’uomo ha messo in evidenza il grande lavoro della Questura di Foggia, e come l’intensificazione dei servizi di controllo del territorio abbia permesso l’intervento salvifico

Nella mattinata di ieri, a seguito degli eventi avvenuti nel pomeriggio dell’11 aprile, il padre del piccolo Gianmaria, bimbo di 1 anno e mezzo salvato dagli agenti della Polizia di Stato della Squadra Volante della Questura, ha voluto personalmente ringraziare il questore della Provincia di Foggia, Mario Della Cioppa, per lo straordinario intervento dei suoi uomini. Ricevuto il padre del piccolo paziente – ancora ricoverato presso la struttura ospedaliera – presso il proprio ufficio, il questore ha avuto un lungo incontro anche alla presenza del Vice Dirigente della Volanti e i due agenti, nel corso del quale si sono rivissute insieme le fasi concitate degli eventi.

Il padre del bambino, commosso, ha messo in evidenza il grande lavoro della Questura di Foggia, e come l’intensificazione dei servizi di controllo del territorio abbia permesso l’intervento salvifico. Complimenti da parte del questore anche per lo straordinario intervento degli agenti, per i quali, a fronte dell’attività di soccorso effettuato, partirà il procedimento per il riconoscimento di un premio.