Lavori per la fibra ottica, ma il ponte? Le lagnanze degli agricoltori di Arpinova

Sono in corso i lavori per la fibra ottica ad Arpinova in agro di Foggia, che lasciano di stucco gli agricoltori della zona. “Sappiamo benissimo le condizioni precarie e pericolose in cui versa la strada, il ponte chiuso e tutti i disservizi e i disagi che l’amministrazione locale con l’abbandono dei rom e le istituzioni nazionali con il business dei migranti stanno provocando ai residenti. Una programmazione della spesa pubblica in maniera così palesemente scoordinata e priva di senso per spese del tutto accessorie quanto inutili in questo disastroso contesto non fa altro che aumentare la rabbia di noi cittadini. Meno male che il 4 marzo si avvicina”, osservano alcuni coltivatori di Arpinova a l’Immediato.

Perché i fondi non vengono utilizzati per rendere agibili le infrastrutture già esistenti anziché realizzarne altre inutili? È questa la domanda che si pongono i residenti, che lamentano la mancanza di coordinamento tra i vari enti. “utto questo porta al solito dissipamento delle risorse pubbliche per realizzare opere in maniera disordinata prive di ogni programmazione e del rispetto delle priorità da rispettare al fine da soddisfare le reali esigenze del territorio. A noi serve il ponte del Bivio San Marco! Quella è la priorità”, osservano senza mezzi termini.