Debiti del Comune di Foggia, ecco il piano anti-dissesto. Dicesare: “Tante criticità da risolvere”

L’ultimo confronto del Comune di Foggia con la Corte dei Conti della Puglia fa trapelare un “moderato ottimismo”. Il cronoprogramma di riequilibrio avrebbe parzialmente convinto i magistrati contabili, i quali hanno già segnalato alcuni interventi imminenti per rientrare dal passivo di 122 milioni, ai quali si aggiungono circa 75 milioni della curatela Amica.

Su quest’ultimo punto l’Ente si gioca una partita decisiva per evitare il dissesto, perché con molta probabilità prima di Natale arriverà la risposta alla proposta di transazione la quale, se sarà negativa, sortirà effetti nefasti sulla tenuta finanziaria di Palazzo di Città. Abbiamo sentito il parere del dirigente finanziario (video??) Carlo Dicesare, già impegnato nella predisposizione di interventi di bilancio finalizzati a ridurre l’impatto delle passività sulla tenuta dei conti.