Alberghi e B&B foggiani, turisti premiano pulizia e colazione. Bocciati materassi e web

La Puglia è la regione del Sud con la maggiore reputazione turistica sul web, ma i turisti bocciano su Booking le strutture ricettive: è uno dei dati dall’indagine Demoskopica divulgata lo scorso settembre, dalla quale emerge un dato in chiaroscuro sulla stagione 2017, comunque segnata da presenze e guadagni in ascesa. L’indicatore calcolato su Booking riguardo la valutazione dei turisti online sulle strutture ricettive piazza la Puglia in ultima posizione a quota 57,4 a causa dei seguenti fattori:improvvisazione, rapporto qualità-prezzo, professionalità, servizi.
L’indagine Regional Tourism Reputation Index (Rtr) ha analizzato 129 milioni di pagine indicizzate, 2,5 milioni di like sulle reti sociali, 35 milioni di recensioni e circa 340 mila strutture ricettive. L’obiettivo dell’istituto – specializzato in indagini di mercato e sondaggi di opinione – era analizzare gli orientamenti, i comportamenti, e le richieste di informazioni on line da parte degli utenti del web, turisti potenziali e reali. Buone le performance ottenute dal portale istituzionale, che attesta la Puglia al terzo posto nella classifica nazionale con 52,4 punti; dalle reti sociali (Facebook e Twitter), visto che è ottava nella classifica Facebook con 29,9 punti e settima nella classifica Twitter con 46,7 punti; dal posizionamento online delle destinazioni, che la premia con un quarto posto con 91,3 punti; dall’apprezzamento dell’offerta ricettiva per destinazione su TripAdvisor, che pone la Puglia all’ottavo posto con 36,5 punti.

Gli indicatori da cui conseguono i risultati del report sono stati elaborati in considerazione dei dati reperibili da autorevoli motori di ricerca come nel caso di Google, dal tool Google Trend e da alcuni canali quali Tripadvisor (Review site), Booking (Ota – Online Travel Agencies) e Trivago (Metasearch). Infine, per la misurazione del social appeal delle destinazioni turistiche regionale sono stati analizzati i like rilevabili dalle reti sociali Facebook e Twitter.
Altri dati sulla reputazione delle strutture ricettive della Puglia arrivano dell’indagine di Travel Appeal, secondo la quale rispetto al generale 85.5% del sentiment positivo, solo il 71% dei turisti è soddisfatto dei servizi ed ancora meno (45%) di internet. Gli argomenti più discussi sono: camere 26%, accoglienza  21%, ristorazione 19%, posizione 15%,  ervizi 9%,  pulizia 7%. In Provincia di Foggia il sentimento positivo è dell’83.1%; l’argomento con più apprezzamento è la pulizia (91%), quello con minore è internet (36%). Tra le tendenze positive spicca la colazione, tra quelle negative i materassi. Quindi, ora più che mai, per i proprietari ed i gestori di strutture ricettive si pone la questione di una seria riflessione sulle politiche ed azioni strategiche. Non si tratta solo di valorizzazione e marketing, ma sopratutto di migliorare decisamente l’offerta, in particolar modo quello che riguarda i servizi da mettere a disposizione degli ospiti. Ed il tema “Trasforma il tuo albergo in una struttura di successo”, sarà al centro del workshop gratuito organizzato da “Remark” che si terrà a Manfredonia il prossimo 1°dicembre. Sei gli argomenti che saranno affrontati alla presenza di esperti del settore: i problemi degli alberghi di oggi, le nuove conseguenze negative per gli albergatori, ripensare il design dell’albergo come soluzione, casi studio di successo, prototipo di ristrutturazione chiavi in mano, tempista dell’intervento.