Caldo record la prossima settimana, Foggia tra le città più roventi

IL GRAN CALDO CONTINUA, SPECIE AL CENTROSUD – Una saccatura atlantica si avvicinerà all’Europa producendo un duplice effetto: da un lato aggancerà la blanda depressione sulla Spagna convogliandola verso il Nord Italia dove si avrà qualche temporale in più. Dall’altro però esaspererà il richiamo di aria molto calda dal Nord Africa verso il Centro ma soprattutto il Sud Italia, che sperimenterà così una seconda pesante ondata di caldo. 

DA LUNEDI’ PICCHI DI 38-40°C AL SUD, SUPERIORI IN SICILIA – Le Regioni più roventi saranno Sardegna, Sicilia, Calabria, Puglia e Basilicata con valori che tra lunedì 10 e mercoledì 12 potranno raggiungere picchi di 38-40°C sulle aree interne lontane dal mare, persino di 42-43°C sulle aree interne sicule ( specie Piana di Catania ). Gran caldo anche al Centro e sull’Emilia Romagna sebbene con massime in genere non superiori ai 34-36°C. Le coste invece verranno mitigate dalle brezze marine ma con sensazione di afa decisamente accentuata ( temperature percepite comunque elevate ). Tra le città più roventi Caltanissetta, Nuoro, Cosenza, Benevento, Matera, Foggia. Caldo intenso anche in Appennino, con valori intorno ai 30-32°C fino a 1000m di quota.   

Sulle pianure a Nord dl Po invece la canicola inizierà a smorzarsi, grazie a correnti più fresche che determineranno anche qualche temporale. Queste dovrebbero poi riuscire ad estendersi verso la metà di Luglio, favorendo uno smorzamento della canicola anche al Centrosud. 

3Bmeteo



In questo articolo: