Spettacolo a Lucera, i Guappecartò scatenano il pubblico di Palazzo D’Auria

Musiche tzigane, balli e tanta allegria per una serata di puro divertimento a Palazzo D’Auria Secondo, storico edificio di Lucera. Al centro della scena il concerto dei Guappecartò, band di cinque musicisti che hanno scatenato tutto il loro talento nel cortile della struttura, nell’ambito del “Prendici in giro tour”. Pubblico in visibilio, comprese due ospiti speciali, le attrici Maria Grazia Cucinotta e Matilde De Angelis. La prima stranota al grande pubblico, la seconda astro nascente del cinema italiano e tra le protagonisti di “Tutto può succedere”, fiction Rai. Le due erano a Lucera per girare alcune scene di un film. Le riprese continueranno nel Nord Africa.

Per circa due ore, O’Malamente al violino, Dottor Zingarone alla fisarmonica, Braghetta al contrabbasso, Frank Cosentini alla chitarra, O’Professore alle percussioni e O’Brigante alla batteria, hanno dato spettacolo, richiamati sul palco dagli spettatori per più di un bis. Musica coinvolgente per una miscela esplosiva e dalle inconfondibili sonorità gitane. Non sono mancati, però, anche brani nostalgici. “Un armonioso mix di culture e generi – scrivevano in fase di presentazione del concerto – che la band ha potuto conoscere e assorbire per le strade e tra la gente di tutta Europa”.