Donna aggredita e rapinata a Foggia, fermato giovane rumeno

carabinieri ok

I carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Foggia, con i colleghi della stazione di Castelluccio dei Sauri, hanno arrestato, in esecuzione di decreto di fermo emesso dal pubblico ministero presso la Procura della Repubblica del Tribunale di Foggia, Laura Guidotti, un cittadino di nazionalità rumena, Ilie Constantin Vespan, classe ’92, domiciliato a Castelluccio dei Sauri. Questi era infatti stato individuato dai militari come autore materiale della rapina commessa a Foggia nei confronti di una donna la scorsa domenica sera, a seguito della quale era stato immediatamente arrestato Angelo Pasquariello.
Le indicazioni fornite dalla donna, corroborate da ulteriori accertamenti investigativi, hanno quindi permesso ai militari di identificare l’autore della rapina in Vespan, che si era subito reso irreperibile. I carabinieri sono però riusciti a catturarlo presso la sua abitazione, dove era tornato, sperando di non essere notato, solo per il tempo strettamente necessario a prendere qualche effetto personale. La successiva perquisizione ha permesso di rinvenire un ulteriore telefono cellulare di proprietà della donna vittima della rapina. Vespan è stato condotto presso la locale casa circondariale.