Nodo intermodale di Foggia, dal 27 ospiterà tutte le fermate degli autobus

nodo intermodale foggia

“Il nodo intermodale di piazzale Vittorio Veneto ospiterà, a partire da martedì 27 dicembre, le fermate di tutti i vettori di trasporto extraurbano su gomma”. A dichiararlo con una nota congiunta il presidente di Ataf SpA, Raffaele Ferrantino e il Comandante del Corpo di Polizia Municipale, Romeo Delle Noci. Da tempo, infatti, è stato avviato il percorso di confronto tra Ataf SpA – cui il Consiglio comunale ha affidato la gestione del nodo intermodale – ed il Cotrap, consorzio che raggruppa i diversi vettori che si occupano di trasporto pubblico extraurbano su gomma. Un confronto, che si è protratto nel rispetto dei tempi che la legge individua per accompagnare provvedimenti ed atti di questa natura, finalizzato a definire tutti gli aspetti tecnici di un cambiamento di grande rilevanza con riferimento al sistema di mobilità non solo di Foggia ma dell’intera provincia. L’intesa raggiunta, dunque, permette adesso di innovare e migliorare, in termini qualitativi e sul piano della tempistica, il sistema di mobilità provinciale, a tutto vantaggio della vasta platea di fruitori provenienti da tutte le aree della Capitanata.
L’Ordinanza con la quale si disponeva la sosta dei pullman di trasporto extraurbano nel nodo intermodale sarebbe dovuta entrare in vigore lo scorso 15 dicembre. Su richiesta di Ataf SpA e Cotrap, tuttavia, l’entrata in vigore del provvedimento è stata differita a martedì 27 dicembre. Una richiesta avanzata al fine di mettere a punto gli ultimi dettagli – come l’allestimento delle fermate – propedeutici a dare ufficialmente il via libera ad uno spostamento particolarmente complesso dal punto di vista tecnico.
Il differimento dell’entrata in vigore dell’Ordinanza, collocandola temporalmente lontano dall’apertura degli istituti scolastici, permetterà inoltre all’utenza la possibilità di abituarsi alla nuova ubicazione delle fermate”.





Change privacy settings