Concessa facoltà d’uso al GrandApulia di Sarni, forse nel weekend l’apertura

grandapulia

Importanti novità per il mega centro commerciale di Tonino Sarni. Ad una settimana esatta dall’istanza dei legali dell’imprenditore di Ascoli Satriano, la Procura di Foggia ha concesso la facoltà d’uso per il GrandApulia di Borgo Incoronata. La riapertura è prevista, con molta probabilità nel weekend, come già anticipato in una lettera ai lavoratori dallo stesso Sarni. La FinSud, società che fa capo all’imprenditore, ha deciso di venire incontro alle esigenze occupazionali e sociali del territorio concedendo la facoltà d’uso dei soli comparti 1 e 2 del sito ex Sfir e del Centro commerciale ivi situato in attesa dell’esito delle ulteriori verifiche ambientali in corso. Proprio per preservare le migliori condizioni di cura ambientali sottese alle indagini della Procura, la società ha fatto sapere che destinerà 400mila euro all’anno per la bonifica del terreno.

Questo il comunicato ufficiale direttamente dal GrandApulia: Dopo un lungo e fattivo dialogo instaurato con il gruppo Sarni, la Procura della Repubblica di Foggia, venendo incontro alle esigenze occupazionali e sociali del territorio, ha concesso la facoltà d’uso del Centro Commerciale, in attesa dell’esito delle ulteriori verifiche ambientali in corso. Il gruppo Sarni, condividendo il desiderio di concorrere a garantire e preservare le migliori condizioni di cura ambientale sottese all’indagine della Procura, si è reso disponibile ad assumere impegni stringenti a fronte di tale concessione, tra i quali quello di istituire ed alimentare annualmente, con cifre cospicue, un fondo destinato ad eventuali operazioni di bonifica e ripristino ambientale del sito ex SFIR. Con questo provvedimento si aprono prospettive positive per le centinaia di lavoratori e le decine di imprese che opereranno nel Centro Commerciale.



In questo articolo: