Spaccio di droga, sequestrati 3 chili di hashish dalla GdF. Arrestati due uomini di Manfredonia

gdf

Nell’ambito della quotidiana attività di controllo economico del territorio, i finanzieri di Foggia hanno arrestato, in flagranza di reato, due soggetti di nazionalità italiana per detenzione e spaccio di sostanza stupefacente.

In particolare, nel corso di un pattugliamento del territorio finalizzato al contrasto degli illeciti in genere, i militari della Compagnia di Manfredonia hanno sottoposto a controllo un’autovettura con a bordo due persone, di cui uno pregiudicato, (N.P. di anni 39 e N.M. di anni 37), residenti nella città sipontina.

All’esito dell’ispezione del veicolo sono stati rivenuti e sottoposti a sequestro 3 chili di sostanza stupefacente del tipo “hashish” confezionata e pronta per essere immessa sul mercato locale. Le successive perquisizioni domiciliari hanno permesso di individuare ulteriore sostanza stupefacente, “hashish” e “marijuana”, nonché l’occorrente per la preparazione delle dosi (bilancino di precisione e coltelli).

Al termine dell’attività i due responsabili sono stati tratti in arresto. Con giudizio direttissimo, il Tribunale di Foggia ha convalidato i due provvedimenti disponendo nei confronti di uno degli arrestati l’applicazione della misura cautelare degli arresti domiciliari. 

“L’attività di servizio svolta – fanno sapere dal Comando – testimonia il costante presidio esercitato dalla Guardia di Finanza di Foggia nel territorio a tutela delle leggi vigenti ed a contrasto di un fenomeno connotato da forte pericolosità sociale”.



In questo articolo: