Di Maio a Manfredonia per il “NO” a Energas. Nel mirino anche il referendum costituzionale

Luigi Di Maio

Il vicepresidente della Camera, Luigi Di Maio, sarà a Manfredonia il 10 novembre a sostegno della campagna referendaria per dire NO all’installazione di un mega deposito di gpl (60 milioni di litri), che l’azienda campana Energas vorrebbe realizzare a qualche chilometro dal centro abitato. Il referendum si terrà il 13 novembre prossimo.

L’esponente del Movimento 5 Stelle mantiene così una promessa fatta ai sipontini un anno fa, quando, incontrando la popolazione manfredoniana, dichiarò che si sarebbe battuto a fianco della città di Manfredonia contro un impianto “per nulla strategico e a rischio di incidente rilevante”.

Alla manifestazione, organizzata dal Movimento 5 Stelle di Manfredonia e che si svolgerà in Piazza del Popolo a partire dalle ore 19, parteciperanno anche il portavoce in Senato, Gianni Girotto, la portavoce in Consiglio Regionale, Rosa Barone, i portavoce in Consiglio Comunale, Gianni Fiore e Massimiliano Ritucci.

Oltre alla importantissima “questione Energas”, Luigi Di Maio spiegherà agli intervenuti le ragioni per cui il M5S invita i cittadini a votare NO anche al referendum del 4 dicembre, sulle pessime riforme costituzionali proposte dal governo Renzi.