Via alla “stagione termica”, controlli di AM Service agli impianti di riscaldamento del Teatro Giordano

am service

A pochissime ore all’apertura ufficiale della Stagione Teatrale al “Giordano” di Foggia, il Consiglio di Amministrazione di Am Service Srl, società che si occupa anche della gestione degli impianti “calore” del Comune di Foggia, coglie l’occasione per annunciare l’inizio della propria “Stagione Termica”.

Infatti il personale tecnico dell’azienda di Viale Manfredi ha terminato tutte le operazioni di manutenzione e monitoraggio dell’impianto termico presente nel Teatro Comunale con annesse operazioni di: “prove di accensione e spegnimento” per verificare l’effettiva efficienza del circuito di riscaldamento.

“Sappiamo bene quanto i nostri concittadini attendano con ansia l’apertura del Teatro Umberto Giordano di Foggia, fiore all’occhiello della nostra città, motivo per cui abbiamo posto in essere i dovuti collaudi volti a garantire maggiore comfort a tutti gli astanti, creando i presupposti per un ambiente sicuramente più caldo ed accogliente” – affermano i componenti del Consiglio di Amministrazione di Am Service Srl.

A tal riguardo si coglie l’occasione per ricordare che, secondo quanto stabilito dal DPR 412/93 che regola il funzionamento dei riscaldamenti, a Foggia l’accensione degli impianti di calore comunali è prevista per il prossimo 1° novembre, mentre lo spegnimento entro il 15 aprile dell’anno successivo. Di norma, l’impianto di riscaldamento deve essere acceso dopo le 5 del mattino e spento entro le 23 per complessive 12 ore giornaliere, anche non consecutive.

Nel caso di specie del Teatro “Umberto Giordano”, quest’ultimo pur non essendo un edificio residenziale, soggiace ugualmente alla norma vigente, anche se recentemente i tecnici di Am Service Srl hanno provveduto ad installare un quadro comandi indipendente che consentirà al personale in servizio, di poter gestire autonomamente l’accensione e lo spegnimento dei circuiti termici, rispettando, però la fascia oraria consentita dalla legge.



In questo articolo: