Beppe Grillo sul Gargano: “Votate con sana rabbia”. Di Battista: “Un saluto ai corrotti in Parlamento”

image

Quando andate a votare non fatelo con intelligenza e con l’informazione, ma fatelo con rabbia perché la vostra rabbia è sana”. Lo ha detto Beppe Grillo ieri sera a Vieste nella tappa della Costituzione coast to coast, il giro in moto del Movimento 5 Stelle per ribadire il proprio No al Referendum costituzionale. Sul palco oltre a Beppe Grillo anche gli esponenti regionali ed europei dei pentastellati e Alessandro Di Battista che ha spiegato le ragioni del NO al referendum di ottobre. Renzi, la Boschi, Verdini e Napolitano gli obiettivi principali di Di Battista durante il comizio.

Per cortesia non guardatemi con queste facce sbigottite, perché oggi dire di no è la più alta forma di politica che si può fare in questo paese” ha affermato Grillo, che prima dei saluti ha chiamato in causa la squadra del Manfredonia, invitandola a dire di no quando viene sponsorizzata dalla ditta del gpl (Energas).

image

Sul suo profilo Facebook questa mattina Di Battista ha postato la foto della piazza stracolma, intitolandola ‘Cartolina da Vieste’: “Un saluto a Renzi e alle sue menzogne, alla Boschi e ai suoi 4 passi che non può fare senza scorta, a Verdini e ai suoi processi, a Napolitano e ai suoi fallimenti etici. Un saluto ai giornali di De Benedetti e di Caltagirone, al TG1. Un saluto ai “non eletti” che vogliono riformare la Costituzione. Un saluto ai corrotti in Parlamento, ai condannati con vitalizio, ai banchieri senza scrupoli. Un saluto a chi ama solo il cemento e le trivellazioni, alla finanza speculativa, a chi crede che le merci debbano avere più diritti degli esseri umani. Un saluto a tutti voi. Siete fuori dalla storia. Firmato…il Popolo Sovrano”.