Fannulloni del Comune di Foggia, licenziati 18 dipendenti. Applicata la “Legge Brunetta”

fannulloni scopa foggia

L’Ufficio Procedimenti Disciplinari del Comune di Foggia ha chiuso nella giornata di ieri i procedimenti aperti a carico dei 20 dipendenti – già sospesi dal servizio così come disposto dal Servizio Personale nel maggio scorso – raggiunti dalle misure cautelari determinate dall’esito dell’inchiesta condotta dalla Procura della Repubblica di Foggia con riferimento ad episodi di assenteismo verificatisi presso gli uffici comunali ubicati in via Sant’Alfonso de’ Liguori

La Commissione, al termine delle audizioni dei dipendenti e dell’espletamento di tutte le attività connesse all’esame delle vicende all’origine dell’apertura dei relativi procedimenti disciplinari, ha disposto – in applicazione di quanto espressamente previsto dalla cosiddetta “Legge Brunetta” – 18 licenziamenti, una archiviazione per intervenuta cessazione del rapporto di lavoro a seguito di pensionamento ed una sospensione dal servizio di 30 giorni, già scontata dal dipendente che è dunque tornato in servizio.



In questo articolo: