Guerra del grano, arriva il sostegno da Roma. “Verso filiera cerealicola”

guerra del grano 2

Alla fine, la filiera cerealicola dovrebbe avere il proprio sostegno sin dal Dl Enti locali in discussione a Montecitorio, grazie ad un emendamento del Governo che riprende le risoluzioni presentate in Commissione Agricoltura alla Camera per porre rimedio alla cosiddetta “guerra del grano”.

“Non possiamo che esser contenti se il Governo ha preso molti punti dalla nostra risoluzione presentata nelle scorse settimane – dichiara il deputato pugliese Giuseppe L’Abbate, capogruppo 5 Stelle in Commissione Agricoltura a Montecitorio – Peccato che, da una prima versione che circolava dell’emendamento, si sia ridotto il numero di fondi stanziati per il Piano Cerealicolo. Ora, però, come ci auguriamo da tempo è giunto il momento dei fatti e non delle chiacchiere a cui stiamo assistendo da sin troppo: sia al question time di marzo sia a quello di mercoledì scorso la risposta furono sono un coacervo di vacue promesse. Il comparto non può più sopportare questa situazione insostenibile e ha necessità di misure concrete. Infine – conclude L’Abbate – ci auguriamo che vadano in porto quanto prima i decreti attuativi della Cun, la Commissione Unica Nazionale che abbiamo introdotto con un mio emendamento lo scorso anno e che sostituirà le vetuste Borse Merci, garantendo finalmente trasparenza ed informazioni condivise per la rilevazione del prezzo”. 



In questo articolo: