Monti Dauni Marathon, una battaglia lunga 45 chilometri. Bonaventura più forte del fango

Monti Dauni Marathon 2016 partenza San Marco La Catola

A San Marco La Catola è stato un debutto di successo per la Monti Dauni Marathon: la manifestazione di ciclismo-off road, nuova di zecca per mano dell’Unione Ciclistica Foggia 1976-20 Miglia e sotto l’egida della Federciclismo Puglia, ha portato nel magnifico scenario dei Monti della Daunia una sessantina di bikers molti dei quali appartenenti al circuito Sulle Orme dei Sanniti.

Dopo una notte di pioggia, notevole è stato l’impegno degli organizzatori nel garantire la sicurezza per evitare i tratti resi duri dal fango con una leggera revisione nel chilometraggio ai percorsi marathon, escursionistico, unitamente alla piccola gravel per esordienti e allievi limitata soltanto nella parte cittadina.

Il terreno pesante, però, non ha fermato la verve agonistica dei pretendenti al successo della marathon di 45 chilometri che si è conclusa con uno splendido assolo di Angelo Bonaventura Degioia (Cyclon-Store.it – 1°élite) sui diretti avversari Maurizio Carrer (Team Eurobike – 1°master 4) e Alessandro Diletti (Raven Team – 1°master 3) impegnati nella lotta per completare il podio.

Monti Dauni Marathon 2016 podioTraguardo raggiunto con merito anche da Emiliano Lombardi (Aesernia Bikers Team – 1°master 1), Ezio Pece (Lucera Factory Team – 2°master 1), Davide Catalano (UC Foggia 20 Miglia – 1°master 2), Valerio Garofalo (Dpf Bike – 3°master 1), Michele Cappella (Jolly Asd – 2°master 4), Claudio Casertano (Bike Store Isernia – 2°master 3), Guido Fattore (Pro Life No Doping – 1°M5), Francesco Romondia (X Garganici – 3°master 3), Rocco Roggia (Rdr Bikes – 5°master 1), Antonio Coluccelli Potito (Uc Foggia 20 Miglia – 5°master 3), Paolo Altamura (Bike Planet Lucera – 2°master 5), Christian Bonante (Team Eurobike – 1°élite sport), Francesco Prioriello (Matese Mountain Bike – 2°master 2), Antonio Ozimo (Veloclub Supermercati La Prima – 3°master 5), Giulio De Camillis ( Matese Mountain Bike – 1°master 6), Amedeo Di Meo (Pro Life No Doping – 3°master 4), Emiliano Casolino (Vastese In Bike – 2°élite sport), Vincenzo Caroscio (Bikefortore – 2°élite), Giovanni Picciuto (Bikefortore – 2°master 6), Luigi Di Lello (Vastese Inn Bike – 1°master 7), Antonello Mignogna (Molise Tour Bike – 3°élite sport) e Antonio Pirosanto (Molise Tour Bike – 3°master 2).

Nella piccola gravel in evidenza l’allievo Paolo Del Viscio (X Garganici), gli esordienti Vittorio Carrer (Team Eurobike), Ettore Loconsolo (Asd Ludobike), Marco Romondia (X Garganici) e Antonio Lorusso (Ludobike), unitamente ad Andrea Giampietro (Vastese Inn Bike) e Leonardo Crucinio (UC Foggia 1976-20 Miglia) in luce sull’escursionistico.

Il comitato organizzatore presieduto da Francesco Velluto, per conto dell’Unione Ciclistica Foggia 1976-20 Miglia, è rimasto soddisfatto per la realizzazione dell’evento nonostante le condizioni meteorologiche non siano state le migliori, la notte prima della manifestazione. Un plauso a tutti gli atleti che non si sono risparmiati neanche contro il fango e il terreno pesante per via della pioggia caduta.

Da rimarcare la totale sinergia con le istituzioni e gli enti (in primis l’amministrazione comunale di San Marco La Catola rappresentata sul posto dal sindaco Paolo De Martinis, dal vice sindaco Luigi Piacquadio e dalla giunta comunale), unitamente ai partner commerciali (concessionario Auto Di Carlo, Tecneco, 20 Miglia, Tecneco, Sun Wash, Dimora Romita Ricevimenti, Rdr Bikes, Velo bike, Ronga Tartaglia Farmacia-Erboristeria e Daunia Vending), per aver supportato l’evento con passione, professionalità e partecipazione attiva a fianco del comitato organizzatore.

Classifiche Monti Dauni Marathon su Tempogara al link http://www.icron.it/services/classifica/icron.php?gara=2016395&div=MARATHON&page=1&numRows=50