Gas naturale, via al gestore unico per 24 comuni. Coinvolti 300mila abitanti in Capitanata

gas mappa foggia

La Provincia di Foggia è stata nominata stazione appaltante per individuare il gestore unico del servizio di distribuzione di gas naturale nell’Atem Foggia 1. Un’operazione che coinvolge 24 Comuni e 79.225 clienti gas. La Provincia di Foggia sarà l’Ente capofila della prossima gara per la scelta del gestore del servizio di distribuzione del gas naturale nel territorio.

Dopo l’incontro con i sindaci, tenutosi nel dicembre dello scorso anno, in questi giorni la Provincia è stata designata Stazione appaltante ed ha ricevuto le delibere in tal senso di quasi tutti i Consigli Comunali – oltre 2/3 dei Comuni in rappresentanza di oltre 2/3 dei clienti gas – e può quindi assumere questa funzione prestigiosa ma anche molto impegnativa.

Un’operazione che porterà un unico soggetto a gestire un servizio che assicura il fabbisogno di gas naturale agli oltre 300.000 abitanti, titolari di circa 80.000 contratti del servizio nei 24 Comuni del nord della provincia di Foggia e che coprono una superficie di 3.353,77 chilometri quadrati. Dopo aver accettato l’incarico, la Provincia di Foggia, rappresentata dal presidente Francesco Miglio, ne ha dato comunicazione alla Regione Puglia, come prevede la legge, ed ai sindaci dei Comuni appartenenti all’Atem.
Sull’argomento Miglio ha dichiarato: “Si tratta di un ottimo risultato per l’Ente, che accolgo con piena soddisfazione e con la certezza di aver agito per il bene del territorio. Avendo individuato nella Provincia la Stazione Appaltante è stata, infatti, riconosciuta l’importanza del coordinamento territoriale per appalti di questa natura”.