Un piccolo arsenale nascosto sotto la biancheria, sorpreso un 38enne a Torremaggiore


I carabinieri di Torremaggiore hanno tratto in arresto per detenzione illegale di armi un 38enne del luogo, disoccupato. Grazie a una soffiata, i militari hanno fatto visita all’uomo attraverso una dettagliata perquisizione domiciliare. E infatti, nella camera da letto, sotto la biancheria sistemata in un armadio in legno è spuntata una piccola “Santa Barbara”. C’erano nascosti una pistola semiautomatica calibro 7,65 con matricola abrasa con caricatore dotato di sette munizioni, un fucile calibro 12 a canne mozze, due pistole a salve prive di tappo rosso modificate con annesso caricatore monofilare, 43 munizioni calibro 7,65, 31 cartucce a salve calibro 8, 3 cartucce calibro 12 e un coltello a serramanico della lunghezza di 20 centimetri. Probabilmente, ma le indagini sono ancora in corso, l’uomo le deteneva per conto di altre persone. Questo il sospetto dovuto al fatto che Vagnini non ha particolari precedenti, a parte qualche piccolo reato contro il patrimonio.



In questo articolo: