Recupero tossicodipendenti, fine delle polemiche ad Apricena. La Saman continuerà a gestire la comunità

È stato firmato in prefettura a Foggia, alla presenza del prefetto Maria Tirone, l’accordo tra il sindaco Antonio Potenza e il presidente di “Saman” Achille Saletti che consente all’associazione di continuare a gestire lo stabile di località Martinone, dove ha sede da anni una comunità di recupero di tossicodipendenti. “Siamo giunti alla soluzione che auspicavamo da tempo – spiega il sindaco Potenza – con l’associazione Saman che avrà due anni per completare l’uscita dalla struttura pubblica di località Martinone, che l’associazione ha gestito per tanti anni in comodato d’uso gratuito. Per i prossimi due anni Saman corrisponderà un canone d’affitto di mille euro mensili al Comune di Apricena. Si tratta di fondi che mai abbiamo avuto in passato e che ora verranno da noi destinati ad attività a scopo sociale”. “Come amministrazione – va avanti Potenza – abbiamo sin da subito mostrato apertura a “Saman”, cercando di concordare con loro una procedura d’uscita dalla struttura di proprietà pubblica. Quello stabile, secondo le nostre intenzioni già condivise con la cittadinanza, sarà destinato in futuro ad attività che potranno portare ricchezza sul nostro territorio. Con Saman, il cui contratto di comodato d’uso è scaduto a febbraio 2015, abbiamo cercato di concordare le modalità per il rilascio della struttura, garantendo i giusti tempi per la riorganizzazione delle loro attività. Dopo qualche piccola incomprensione, cavalcata e fomentata strumentalmente anche da alcuni esponenti delle minoranze, siamo giunti alla firma alla presenza e con la mediazione del prefetto Tirone. Una iniziativa che viene incontro a Saman e che, soprattutto, è volta a tutelare la salvaguardia del nostro patrimonio pubblico, che appartiene ai nostri concittadini”.

L’accordo è stato accolto con grande favore dal prefetto Tirone che ha ringraziato Potenza e l’amministrazione comunale di Apricena per il senso di responsabilità dimostrata. “Ringrazio a mia volta sua Eccellenza il prefetto per aver accettato l’invito della nostra amministrazione a firmare alla sua presenza questa convenzione con il presidente di Saman, Achille Saletti. In questo modo diamo ulteriore significato istituzionale all’accordo, stipulato alla presenza del massimo rappresentante dello Stato sul nostro territorio”, sottolinea Potenza. “Ancora una volta la nostra amministrazione testimonia, con i fatti, la propria attenzione ad ogni tematica sociale. Siamo soddisfatti del lavoro svolto e di aver inoltre fatto vedere di non aver mai avuto preclusioni nei confronti di “Saman”. Noi non abbiamo mai voluto cavalcare alcuna polemica, specie su tematiche così importanti, e abbiamo continuato a lavorare per il bene della collettività, come testimonia questo accordo”, conclude Potenza.





Change privacy settings