La nuova vita della zona industriale di San Severo. Via ai cantieri per lo sviluppo del polo

Sono partiti questa mattina, e saranno conclusi nei prossimi mesi, gli ulteriori lavori per il completamento della zona Asi di San Severo. Il sindaco Francesco Miglio, il consigliere comunale Gigi Damone e il presidente dell’Asi Franco Mastroluca hanno effettuato un sopralluogo per visionare le opere e avviare nuove strategie finalizzate allo sviluppo del polo industriale di San Severo.
I lavori che sono partiti riguardano nel dettaglio la realizzazione della fogna bianca nelle arterie della zona industriale, il completamento dell’illuminazione alimentata da fonti rinnovabili e la realizzazione di asfalto e marciapiedi da entrambi i lati per favorire l’accesso alle aziende. Inoltre per mettere in sicurezza l’accesso alla zona Asi sulla statale 16 sarà realizzata una rotatoria che consentirà ai mezzi, anche quelli pesanti, di entrare e uscire dall’area senza rischi o rallentare il traffico.
“Questi interventi urbanistici e infrastrutturali – ha spiegato Francesco Miglio – consentiranno di risolvere i numerosi disagi lamentati da tempo dagli imprenditori della zona. Infatti la fogna bianca consentirà di evitare gli allagamenti che in passato hanno creato enormi disagi alle aziende e la pubblica illuminazione servirà a rendere l’area più sicura nelle ore notturne. Si tratta di interventi finanziati con i fondi Fers che finalmente ci consentiranno di avere un’area industriale degna di questo nome che potrà essere volano per lo sviluppo del territorio”.
Si è discusso anche delle iniziative da avviare per rilanciare l’area e renderla attrattiva anche per nuovi insediamenti produttivi.
“Rilanciare la zona Asi – continua il consigliere Gigi Damone – è il primo passo per chiedere a nuove realtà territoriali o provenienti da altre realtà produttive di investire sul territorio. La nascita di nuovi insediamenti, infatti, oltre che a creare occupazione contribuisce ad aumentare la ricchezza del territorio e a sostenere le aziende sanseveresi che avrebbero nuove entrate dall’indotto industriale”.
Considerazioni che sono state apprezzate dal presidente Mastroluca che si è detto disponibile ad operare in sinergia con l’Ente comunale per il rilancio dell’area industriale. Infine il presidente della zona Asi ha fatto visita al Museo dell’Alto Tavoliere dove oltre ai reperti archeologici ha potuto apprezzare l’archivio permanente Splash! Andrea Pazienza.





Change privacy settings