Ancora assunzioni in Sanitaservice Foggia, l’accusa politica a Bari: “Strategia di Emiliano e Vendola?”

“Ci domandiamo cosa stia continuando ad accadere nella sanità pugliese: tutto è subordinato agli scopi elettorali di Emiliano e Vendola?”. Lo dichiara il presidente del Gruppo di Forza Italia, Ignazio Zullo.
“A Foggia –prosegue- ci giunge notizia che la Sanitaservice avrebbe assunto 20 persone; mentre i disoccupati di lunga durata, come gli ex Ccr, sono ancora in attesa dei tirocini formativi. A Bari, poi, la Asl eroga servizi in proroga, risalenti a gare espletate anni e anni fa. Tanto che nella stessa azienda sanitaria, vengono erogati servizi a prezzi diversi tra distretto e distretto, proprio perché le gare risalgono alla precedente organizzazione aziendale. Infatti, le commissioni della Asl sono ferme e non stanno lavorando per espletare nuove gare; ed anche quando si giunge all’affidamento provvisorio, non si riesce a concludere l’iter in modo definitivo. Come se non bastasse, la sfilza di inaugurazioni dalla tempistica tutta elettorale: era tanto, troppo tempo che attendevamo l’apertura dei reparti di Neonatologia e Rianimazione d’Urgenza del Policlinico di Bari. Dopo questa lunghissima attesa, guarda caso, il taglio del nastro si celebra in piena campagna elettorale… È evidente –conclude Zullo- che ci sia qualcosa che non va ed è doveroso chiedersi se non sia sempre e ancora una volta per soddisfare, in via clientelare, gli interessi elettorali del centrosinistra”.