Affluenza record alle primarie Pd di Manfredonia. Rush finale tra Angelo Riccardi e Gaetano Prencipe

Oltre 9mila votanti alle 18 di stasera a Manfredonia. Un’affluenza superiore alle aspettative nel chiostro di Palazzo San Domenico per l’ultimo atto della battaglia elettorale tra Angelo Riccardi e Gaetano Prencipe.

Oltre 9mila votanti alle 18 di stasera a Manfredonia. Un’affluenza superiore alle aspettative nel chiostro di Palazzo San Domenico per l’ultimo atto della battaglia elettorale tra Angelo Riccardi e Gaetano Prencipe. Manfredonia risponde di nuovo presente facendo registrare un’affluenza importante dopo quella delle primarie tra Emiliano, Stefàno e Minervini. In riva al golfo, gli elettori non rinunciano al proprio diritto affrontando anche lunghe file per mettere una croce sul candidato preferito. La divisione dei seggi in base a lettere dell’alfabeto e sesso ha favorito le operazioni di voto ma l’enorme affluenza ha creato, comunque, file molto lunghe. I seggi resteranno aperti fino alle 22. Possono votare tutti i cittadini residenti nel Comune di Manfredonia che abbiano compiuto il diciottesimo anno di età. Per votare è obbligatorio presentarsi presso il seggio muniti di un documento di riconoscimento valido. Si vota tracciando una X sul nome del candidato sindaco scelto. Riccardi o Prencipe? Tra poche ore il Pd di Manfredonia avrà il suo uomo.