Manfredonia Turismo, primo anno ok. Ora si punta a far crescere l’appeal

Approvazione del Bilancio d’esercizio 2013 e di quello di Previsione 2014, rinnovo delle cariche del Cda. Questi i punti approvati dai Soci di “Manfredonia Turismo” nell’ultima assise svoltasi qualche giorno fa nell’Aula Consiliare di Palazzo di Città, alla presenza del sindaco Angelo Riccardi.

Approvazione del Bilancio d’esercizio 2013 e di quello di Previsione 2014, rinnovo delle cariche del Cda. Questi i punti approvati dai Soci di “Manfredonia Turismo” nell’ultima assise svoltasi qualche giorno fa nell’Aula Consiliare di Palazzo di Città, alla presenza del sindaco Angelo Riccardi.

Dunque, importanti passi amministrativi per consolidare il prolifico e trasparente operato dell’Agenzia del Turismo che, dopo decenni, ha concretamente riavviato sul territorio un fondamentale asset dell’economia.

Una gestione virtuosa attesta non solo dagli atti depositati e resi pubblici dai Revisori dei Conti – inerenti tutte le attività svolte con dettagli delle voci di spesa e degli utili integralmente consultabili sul sito web www.manfredoniaturismo.it – , ma anche dalla fiducia e soddisfazione della compagine societaria.

Nel corso dell’ultima Assemblea dei Soci si è provveduto a rinnovare anche la composizione del Cda che, come accaduto sin ora, continuerà ad operare con l’assoluta gratuità, senza alcuna remunerazione eo indennità. Alla presidenza è stato confermato Michele De Meo che avrà come vice Michele D’Errico. In qualità di Consiglieri sono stati eletti Teresa Musacchio, Francesco Schiavone e Carlo Rinaldi.

Già in questa settimana il nuovo Cda si riunirà per approntare nuovi ed importanti provvedimenti che daranno linfa all’azione dell’Agenzia del Turismo nel breve e medio periodo. Tra i primi interventi quelli relativi alla promozione estiva con mirate azioni per accrescere la visibilità, l’appeal del territorio, nonché la qualità dell’offerta per il turista che arriva. 





Change privacy settings