Cronaca / 15 Luglio 2014

Tangenti per abortire, interrogati i medici: “Facevamo 6 Ivg a settimana”. Sono 20 i casi contestati

Hanno risposto entrambi dinanzi al Gip Michela Valente i due medici di Cerignola Osvaldo Bettarino e Giuseppe Belpiede, ai domiciliari con l’accusa di concussione in concorso. “I casi contestati al mio assistito (Belpiede, NdR) sono soltanto 6 – afferma l’avvocato Farina -, con dazioni di 50 euro. In totale, parliamo di 300 euro. Complessivamente, l’indagine ha riguardato 20 casi, di cui 14 imputati al dottor Bettarino".

Di
Change privacy settings