Controlli straordinari in Puglia per evitare incidenti gravi in ambito ferroviario

Presidiati passaggi a livello, stazioni, e linee ferroviarie, dove spesso si verifica l’attraversamento incauto dei binari

Nell’ambito dell’operazione denominata “RAIL SAFE DAY”, effettuata nella giornata di ieri 16 agosto, i poliziotti del Compartimento Polizia Ferroviaria Puglia, Basilicata e Molise hanno presidiato tramite 30 pattuglie 23 impianti, tra stazioni e località sensibili, controllando 610 persone, di cui 30 minori, anche alla luce del maggior afflusso di viaggiatori legato all’esodo e controesodo estivo.

I controlli sono stati effettuati per innalzare ulteriormente il livello di attenzione rispetto alle infrastrutture e prevenire quei comportamenti scorretti in ambito ferroviario, spesso causa di incidenti anche gravi, con particolare riguardo ai luoghi di maggiore criticità, come passaggi a livello, stazioni, e lungo linee ferroviarie, dferroviove spesso si verifica l’attraversamento incauto dei binari; stimolando i cittadini alla consapevolezza dei rischi presenti nello “scenario ferroviario” e diffondendo tra loro la cultura della legalità e della sicurezza per la propria ed altrui incolumità.



In questo articolo: