Interrogatorio di garanzia per i fatti della Stella Maris, i 4 oss fanno scena muta davanti al giudice

Non sono state avanzate da nessuno dei difensori istanze di modifica o revoca della misura cautelare in atto

Si sono svolti oggi gli interrogatori di garanzia nei confronti dei quattro oss della “Stella Maris” arrestati la scorsa settimana dalla Polizia di Stato. Tutti si sono avvalsi della facoltà di non rispondere.

I quattro indagati, al momento agli arresti domiciliari, sono accusati di violenze nei confronti di almeno 14 anziani affetti da varie patologie. Tra i reati contestati c’è anche la violenza sessuale ai danni di due degenti, un uomo di 77 anni e una donna di 82.

Gli oss incriminati sono Antonio Vero 42 anni, Mariano Paganini 25 anni, Domenico Nuzziello 31 anni e Michele Salcuni 37 anni, i primi tre di Manfredonia, il quarto di Monte Sant’Angelo.

Vero è difeso dagli avvocati Gentile e La Scala. Paganini da Schiavone e Raffaeli, Salcuni da Ciociola e Ferosi. Nuzziello da Le Noci e Caputo. Non sono state avanzate da nessuno dei difensori istanze di modifica o revoca della misura cautelare in atto. Non ci sarà alcun riesame, i legali attendono l’esito delle ulteriori indagini in corso. (In alto, Vero, Nuzziello, Salcuni e Paganini)



In questo articolo: